Casarano: inaugurazione del Parco Lineare lungo la Ferrovia

CASARANO (Lecce) – E’ tutto pronto per la cerimonia di inaugurazione del “Parco Lineare lungo la Ferrovia“. Lunedì 1° Maggio 2017 ore 10,30, l’Amministrazione Comunale consegnerà alla Città una delle più importanti opere pubbliche di riqualificazione urbana, realizzate a beneficio dei cittadini di Casarano, e non solo.

L’iter amministrativo parte da lontano poiché il PROGRAMMA INTEGRATO DI RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE “PIRP”, ubicato in CONTRADA BOTTE trae origine dalla Delibera Regionale n. 870 del 19.06.2006.

In data 30 giugno 2011 è stato siglato tra la Regione Puglia e il Comune di Casarano il disciplinare per la realizzazione del “Parco lineare lungo la ferrovia” nell’ambito del suddetto Programma PIRP. In data 30.08.2011 è stato trasmesso alla Regione Puglia il progetto esecutivo del “Parco lineare lungo la ferrovia”. Alla data di insediamento  dell’Amministrazione Stefano, non risultavano acquisite le aree per la realizzazione dell’opera suddetta e non risultavano avviate le procedure per l’affidamento dei lavori, pertanto, per una migliore fruizione del Parco, è stata interamente rivista la progettazione esecutiva, che è stata integrata con l’inserimento dei seguenti interventi:

  • implementazione delle attrezzature sportive a servizio del Parco quali: inserimento di due campi da bocce e di un ulteriore campo di calcetto, realizzazione di una pista di pattinaggio, realizzazione di una struttura a servizio delle attrezzature sportive contenente servizi igienici, spogliatoi e spazi da destinare ad attività polifunzionali;
  • impianto di irrigazione automatico servito da pozzo artesiano per la cura e gestione del verde previsto in progetto;
  • impianto di videosorveglianza ai fini della tutela dell’infrastruttura realizzata;

Il Parco si estende su una superficie di circa due ettari  ed il progetto definitivo approvato con deliberazione consiliare n. 45 del 21.10.2013,  redatto  dall’Ufficio tecnico comunale,  ammonta ad  €. 1.331.000,00.

L’Opera è finanziata per € 1.200.000,00 a valere sul Programma Operativo FESR Puglia 2007-2013, e per la restante somma mediante la devoluzione e l’accorpamento su mutui contratti con la Cassa Depositi e Prestiti e relativi ad opere ultimate, in data 04.02.2014

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 80 del 10.04.2015 è stato approvato il progetto esecutivo dei lavori di realizzazione del Parco. Consegna lavori in data 29.04.2015 (Effettivo inizio giugno 2015).

Il  “PARCO” così come viene consegnato alla Città è provvisto delle seguenti Attrezzature sportive/ Aree gioco:

  • 01 campo da calcetto in erbetta sintetica (dim. mq 25×15)
  • 01 campo polifunzionale con rigatura campo basket, calcetto, pallavolo; (dim. mq 25×15)
  • 02 campi da bocce; (dim. mq 18×6)
  • Pista pattinaggio/Area Polifunzionale di circa mq. 275,00 e relative gradinate scoperte.
  • Area giochi per bambini di mq. 160,00 realizzata su pavimento antitrauma ed attrezzata con: n. 01 villaggio, n.01 scivolo, n. 01 altalena a  n. 02 sedili piani, giochi  a molla, dondolo.
  • Piattaforma area fitness  di mq. 160,00 con attrezzature per esercizi fitness quali: panca fitness, flessione del tronco, arrampicata, trazione alla sbarra, parallele, avanzamento inclinato, avanzamento a penzoloni inclinato tipo braccio di ferro.
  • Piattaforma area fitness  di mq. 160,00 attrezzata con pannelli per l’esecuzione di vari esercizi a corpo libero.
  • Pista Ciclo-Pedonale di circa ml 398,00.
  • Percorso pedonale ml 380,00, corredato da panchine lungo tutto il percorso.
  • Percorso MOUNTAINBIKE lungo circa ml 500 per una superficie complessiva di circa mq 1600,00.

E’ stata realizzata una struttura contenente servizi igienici, spogliatoi, e spazio aperto pavimentato con pergolato in legno dell’estensione di circa mq 150 da destinare ad attività polifunzionali.

E’ stato realizzato un Parcheggio in prossimità del passaggio a livello dell’estensione di circa mq. 900,00.

Il parco è dotato di impianto di illuminazione a tecnologia led, impianto fotovoltaico, impianto di irrigazione, impianto di video sorveglianza.

Tutta l’area è stata piantumata con  varie essenze arbustive, arboree, a fiore ed a prato.

Sull’argomento il Sindaco Dottor Gianni Stefano:

“Sono molto soddisfatto per essere riusciti a centrare questo importante obiettivo a beneficio dei cittadini di Casarano. In breve tempo siamo riusciti a riqualificare quest’area periferica della Città, trasformandola in luogo di ritrovo, di sport, di svago e tempo libero, culturale e ricreativo, in un vero fiore all’occhiello per la Città. Il risultato ottenuto è sotto gli occhi di tutti e le manifestazioni di apprezzamento stanno già arrivando ancora prima della inaugurazione ufficiale. Anche per questa opera pubblica, qualificabile unica per pregio e tipologia nella Città di Casarano, e non solo, c’è chi in questi periodi di campagna elettorale non perde occasione per fare strumentalizzazione e disinformazione. Non nego il periodo in cui trae origine questo intervento di riqualificazione delle periferie, che risale ad una delibera di Giunta Regionale del 2006. Per onestà, però, chi si ostina a fare polemica o ad attribuirsi meriti, dovrebbe ricordare ai nostri concittadini che il programma di riqualificazione prevedeva tutta una serie di interventi che chi ci ha preceduto non ha realizzato.

La cronologia di realizzazione del Parco Lineare Lungo la Ferrovia la dice lunga circa la paternità di ciò che è stato realizzato. I cittadini di Casarano sono intelligenti e sanno ampiamente valutare, pertanto ritengo sia superfluo spendere altro tempo su questo argomento.

Ripeto, sono molto soddisfatto del risultato che siamo riusciti ad ottenere ed è per questo motivo che invito tutti i cittadini di Casarano a partecipare alla cerimonia di inaugurazione del primo maggio, con l’occasione della festa avranno modo di iniziare ad apprezzare ed a utilizzare uno spazio nuovo, attrezzato, all’avanguardia, che viene loro consegnato perché  ne sono i veri “proprietari”. A tale proposito rivolgo un appello a tutti affinché venga utilizzato con la massima cura e sia evitato qualsiasi atto di  danneggiamento, ognuno lo deve sentire come un bene proprio perché solo così ne potremo fruire tutti e per lungo tempo.

 

 

 

NO COMMENTS